Suncani Hvar Hotels

Informazioni di viaggio

Benvenuti a Hvar (Lesina), una delle più belle isole del mondo! Qui troverete tutte le informazioni necessarie per poter trascorrere al meglio le vostre vacanze all'estero. 

Viaggiate responsabilmente e con serenità. 


Misure generali

Per facilitare l’accesso alla frontiera, si consiglia ai viaggiatori di utilizzare il modulo on-line EnterCroatia prima di mettersi in viaggio verso la Croazia. Accedete qui.

I bambini di età inferiore ai 12 anni i cui genitori sono risultati negativi al test molecolare (PCR) o antigenico sono esentati dal presentare un test con risultato negativo e dall’isolamento.

Dal lunedì 26 luglio 2021 tutti i viaggiatori provenienti dal Regno Unito, Cipro e Russia, unitamente alle già citate persone provenienti dal Sud Africa, Brasile e Zanzibar, devono presentare all’arrivo, indipendentemente dallo stato di vaccinazione, un test antigenico negativo al COVID-19 non più vecchio di 48 ore o un test molecolare PCR negativo non più vecchio di 72 ore. 


Viaggiatori che arrivano nella Repubblica di Croazia da uno degli Stati membri dell'UE/SEE 

I viaggiatori che arrivano in Croazia dagli stati e/o regioni dell’Unione Europea, indipendentemente dalla nazionalità, potranno entrare in Croazia se in possesso di un certificato COVID digitale dell’UE valido.


Se i viaggiatori non sono in possesso del certificato COVID digitale dell’UE:

✓ Test molecolare negativo: Il risultato del test PCR non deve essere più vecchio di 72 ore o, in caso di test antigenico rapido, non deve essere più vecchio di 48 ore (a partire dal momento in cui è stato eseguito il tampone fino all'arrivo al valico di frontiera). 

✓ Certificato attestante la somministrazione di due dosi di vaccino contro COVID-19 (Pfizer, Moderna, AstraZeneca, Gamaleya, Sinopharm) non più vecchio di 270 giorni o certificato attestante la somministrazione di una dose singola di vaccino (Janssen/Jonson&Johnson) non più vecchio di 270 giorni, a condizione che siano passati 14 giorni dalla somministrazione.

✓ È necessario presentare un certificato attestante la somministrazione della prima dose di vaccino Pfizer, Moderna o Gamaleya per entrare in Croazia nel periodo compreso tra i 22 e i 42 giorni da quando è stato ricevuto il vaccino o da 22 a 84 giorni da quando è stata ricevuta la prima dose di AstraZeneca.

✓ Prova di guarigione da COVID-19 e conferma di aver ricevuto una dose di vaccino entro i 8 mesi dall’insorgenza dei sintomi della malattia, a condizione che la vaccinazione sia stata effettuata nei 270 giorni antecedenti l'arrivo.

✓ Test molecolare PCR o antigenico rapido positivo a conferma della guarigione, il quale è stato effettuato nei 270 giorni antecedenti e più vecchio di 11 giorni dalla data di arrivo al valico di frontiera o dietro presentazione di un certificato di guarigione.

✓ Test molecolare PCR o test antigenico rapido all’arrivo in Croazia (a proprie spese) con l’obbligo di rimanere in isolamento sino alla ricezione del risultato negativo del test. Qualora non sia possibile effettuare il test verrà applicata la misura dell'isolamento per un periodo di 10 giorni.


I viaggiatori cittadini del terzo mondo o membri di stati NON UE/SEE devono presentare uno dei seguenti documenti: 

✓ Test molecolare PCR o antigenico rapido (RAT) negativo. Il risultato del test PCR non deve essere più vecchio di 72 ore e il risultato del test RAT non deve essere più vecchio di 48 ore, a partire dal momento in cui è stato eseguito il tampone fino all'arrivo al valico di frontiera.

✓ Certificato attestante la somministrazione di due dosi di vaccino contro COVID-19 (Pfizer, Moderna, AstraZeneca, Gamaleya, Sinopharm) non più vecchio di 270 giorni o certificato attestante la somministrazione di una dose singola di vaccino (Janssen/Jonson&Johnson) non più vecchio di 270 giorni, a condizione che siano passati 14 giorni dalla somministrazione.

✓ Prova di guarigione da COVID-19 e conferma di aver ricevuto una dose di vaccino entro i 8 mesi dall’insorgenza dei sintomi della malattia, a condizione che la vaccinazione sia stata effettuata nei 270 giorni antecedenti l'arrivo. 

✓ Test molecolare PCR o antigenico rapido positivo a conferma della guarigione, il quale è stato effettuato nei 270 giorni antecedenti e più vecchio di 11 giorni dalla data di arrivo al valico di frontiera.

✓ Test molecolare PCR o test antigenico rapido all’arrivo in Croazia (a proprie spese) con l’obbligo di rimanere in isolamento sino alla ricezione del risultato negativo del test. Qualora non sia possibile effettuare il test verrà applicata la misura dell'isolamento per un periodo di 10 giorni.

È necessario presentare un certificato attestante la somministrazione della prima dose del vaccino Pfizer, Moderna o Gamaleya per entrare in Croazia nel periodo compreso tra i 22 e i 42 giorni da quando è stato ricevuto il vaccino o da 22 a 84 giorni da quando è stata ricevuta la prima dose del vaccino AstraZeneca.

✓ Maggiori informazioni riguardo le misure e le istruzioni delle autorità croate sono disponibili qui


 

Prima di recarsi in Croazia, consultare: www.koronavirus.hr/en per tutte le informazioni relative alle restrizioni di viaggio e agli aggiornamenti più recenti relativi a COVID-19.

Per ridurre i tempi di attesa al valico di frontiera, si raccomanda ai cittadini stranieri che verranno in Croazia di inviare anticipatamente ulteriori dati tramite l'indirizzo web https://entercroatia.mup.hr/.


Torna in cima